L’intelligenza artificiale applicata alle conversazioni

Hej! è un sistema che consente alle aziende di elaborare un modo nuovo di comunicare con i clienti. Oggi collabora con brand d’elite

Redazione Web
L’intelligenza artificiale applicata alle conversazioni

“Pensiamo che, attraverso la conversazione, i brand possano costruire delle relazioni profonde e durature con i clienti - spiegano Paolo De Santis (COO) e Stefano Argiolas (CEO) di Hej! - Con una conversazione mirata, infatti, si riesce ad entrare in contatto più stretto con l'utente e questa dinamica genera un valore enorme per entrambi, brand da una parte e clienti dall’altra”.

Già nel 2003, Paolo De Santis e Stefano Argiolas avevano dato vita ad un'agenzia digital. “Prima della nascita di iOS e Android, avevamo sviluppato applicazioni per cellulari Nokia, Samsung ed LG, lavorando per marchi prestigiosi, come Nike, Ducati e TIM - raccontano - E il successo di questa agenzia ci aveva portato ad entrare nel mercato medio-orientale, in particolare a Dubai, dove avevamo collaborato con grandi costruttori e per importanti eventi sportivi.” 

Ma i successi dei due imprenditori non si sono fermati qui: nel 2011 avevano lanciato un nuovo progetto chiamato Chupamobile, con cui avevano raccolto oltre 2 milioni di euro. I fondi erano stati utilizzati per sviluppare un marketplace di template per applicazioni e giochi, dal quale i creativi possono scaricare delle basi di partenza, in grado di semplificare il processo di creazione e programmazione di app.

“Nel nostro DNA c’è la voglia di metterci costantemente in gioco, esplorando nuovi mercati, nuovi sistemi, nuove opportunità ed Hej! nasce proprio da questo - spiega Paolo - Nel 2017 era nata in noi l’idea di abbracciare la sfera dell’intelligenza artificiale, per “trasportarla” all’interno dei processi di comunicazione delle realtà aziendali. E così abbiamo fatto. Oggi cresciamo in modo esponenziale (abbiamo due uffici, a Roma e a Milano) e aiutiamo le aziende a innovare il loro modo di comunicare, attraverso l’unione di intelligenza artificiale e conversazione, per permettere loro di avvicinarsi sempre di più agli utenti. Ad esempio, grazie al supporto di un team di esperti in digital media, tecnologie innovative, storytelling e sceneggiatura abbiamo creato delle vere e proprie esperienze conversazionali che possono aiutare le aziende a comunicare le proprie storie, campagne e valori ai propri utenti.”

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400