GREEN ACTION

Ridateci gli sportelli
e il rapporto col gestore

A distinguere Energia Comune nel sovraffollato panorama del libero mercato dell’energia è il business model incentrato sulla presenza fisica sul territorio italiano con negozi su strada

Alessandro Faldoni
Ridateci gli sportellie il rapporto col gestore

Francesco Grillo

Quanto è irritante avere come interlocutore un anonimo call center – di solito situato oltreconfine e a volte anche fuori dall’Unione Europea – e quanto è frustrante cercare di annotarsi mentalmente tutte le clausole di una proposta commerciale, covando la certezza matematica della fregatura nascosta? È partendo da queste considerazioni che Francesco Grillo, amministratore unico e co-founder di Energia Comune, ha impostato il business model dell’azienda barese, provider energetico rivolto a clientela business e retail. 

A distinguere Energia Comune nel sovraffollato panorama delle oltre duecento società in azione nel perimetro del mercato libero è un elemento tanto raro quanto bramato dai clienti: lo sportello fisico. Altro che contratti stipulati verbalmente e dubbi ai quali nessuno darà mai risposta: per Energia Comune sostenibilità significa anche puntare sulla valorizzazione del territorio e sul rispetto del rapporto con le persone. La mission è, appunto, quella di aprire sportelli in ogni angolo del Mezzogiorno, partendo dalla Puglia. 

«A chi non è mai capitato di doversi mettere in contatto col proprio gestore, aspettando anche 15 minuti in linea per avere poi risposte inadeguate?», spiega Francesco Grillo: «Noi abbiamo deciso di impostare la nostra offerta con gli sportelli territoriali, che hanno il valore della vicinanza coi nostri clienti, e abbiamo aggiunto i valori che abbiamo a cuore, come quello dell’ecosostenibilità. Pensiamo che ogni azienda che opera sul territorio debba restituire qualcosa. Puntiamo sul recupero del rapporto umano: ci piace pensare che i clienti ci scelgano non solo perché trovano convenienti le nostre offerte, ma anche perché trovano un interlocutore identificabile e molto motivato». Oggi Energia Comune è presente già in quindici paesi, «ma», aggiunge Grillo, «nei prossimi tre anni apriremo un centinaio di sportelli territoriali in tutto il Mezzogiorno, il Centro e il Nord Italia». I primi 50 sportelli territoriali verrano aperti già entro la fine di quest’anno.

Francesco Grillo (Energia Comune):

«Vogliamo coinvolgere persone che credono fortemente in se stesse e che senza alcun tipo di investimento vogliono realizzarsi col nostro progetto»

La sottoscrizione del contratto con Energia Comune per le forniture di luce e gas avviene direttamente allo sportello: l’operatore, presente fisicamente, offre tutti quei chiarimenti indispensabili per soddisfare necessità tra le più disparate e quindi individuare le soluzioni più convenienti. E poi c’è il tema della sostenibilità: «Abbiamo a cuore temi molto importanti primo tra tutti lo sviluppo eco-sostenibile per la salvaguardia dell’ambiente», continua Grillo: «Partecipiamo attivamente ad iniziative ed eventi che contribuiscano ad incrementare la conoscenza e la consapevolezza del futuro della nostra terra. La terra è energia e ce la trasmette ogni giorno, per questo dobbiamo rispettarla e preservarla». 

E per chi vuole aderire alla rete? Energia Comune oggi punta a svilupparsi offrendo l’opportunità di diventarne partner con una formula interessante e vantaggiosa che non richiede investimento. L’idea è quella di creare una rete di sportelli territoriali in tutta Italia, partendo dal Sud Italia. «Vogliamo coinvolgere le persone che credono fortemente in se stesse e che senza alcun tipo di investimento economico vogliono realizzarsi e vincere nella vita con il nostro progetto di impresa» aggiunge Vincenzo Cassano, co-founder di Energia Comune: «L’opportunità di business si concretizza con la novità assoluta della rendita sul portafoglio clienti. Fidelizzare il cliente diventando il suo unico punto di riferimento nel settore energia è la nostra ambiziosa sfida».

Tel. 080 2227404

www.energiacomune.com

info@energiacomune.com

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400