LE RAGIONI DEL GOSSIP

Nella Milano dell’alta finanza
va di moda la suite personalizzata

Se il gigantismo delle catene alberghiere ha tolto personalità all’hotellerie di lusso, nuove iniziative di alto standing offrono un’experience completamente tailor made. Ecco le migliori all’ombra del Duomo

Monica Setta
Nei favolosi anni 80 lo chiamavano status symbol. Poi, negli anni i marchi dell’hotellerie di lusso hanno perso quella coincidenza con lo ‘statement’ diventando emblema di masse industriali capillari ad ogni latitudine ma forse meno esclusive d’un tempo. Solo nella Milano di oggi si può ritrovare quell’atmosfera. Due gli esempi ideali. A palazzo Matteotti Dedica Anthology esibisce una suite affacciata sulle guglie del Duomo che fa rabbrividire d’emozione per la bellezza. È la 802, si raggiunge attraversando la Terrazza Latitude...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400