MOTORI in collaborazione con Autoappassionati.it

Range Rover Evoque:
ecco la seconda generazione

Redazione Web
Range Rover Evoque: ecco la seconda generazione

La nuova Range Rover Evoque giunge alla seconda generazione e propone un mix tra il design del modello precedente e sorella maggiore Velar, cambiando molto sotto il cofano e nell’abitacolo.

Lunga 4,37 metri, mantiene la linea di cintura alta, con le maniglie a scomparsa di scuola Velar, così come le firme luminose, con gruppi ottici molto assottigliati sia all’anteriore sia al posteriore. Aumenta il passo di 21 mm e permette di guadagnare maggiore spazio per gli occupanti. Questo è stato possibile grazie all’adozione della nuova piattaforma PTA, in grado di ospitare anche i motori elettrificati. Alcuni dispositivi di sicurezza e di ausilio alla guida garantiscono ottime prestazioni anche in offroad, grazie all’evoluto Terrain Response 2.

L’abitacolo adotta il doppio schermo da 10” Touch Pro Duo, mentre il quadro strumenti è digitale da 12,3”. A listino le nuove unità Ingenium (benzina e Diesel, tutte quattro cilindri 2.0) con il debutto della tecnologia ibrida leggera a 48V. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400