Show tecnologici

Sharjah capitale mondiale del libro,
i creatori dello spettacolo inaugurale

Nello spettacolare Le mille e una notte: L'ultimo capitolo, c'è un po' del Cirque du Soleil. La produzione teatrale è animata da una squadra di 537 artisti teatrali e acrobati, innovatori, tecnologi e narratori di 25 nazionalità

Redazione Web
Sharjah capitale mondiale del libro,i creatori dello spettacolo inaugurale

Dopo aver regalato agli Emirati Arabi Uniti l'operetta 'Clusters of Light' nel 2014, quando Sharjah è stata nominata Capitale della Cultura Islamica dall'OIC (Organizzazione della Cooperazione Islamica), Philippe Skaff, Ceo di Multiple International, è tornato come direttore creativo di questo spettacolo

Il grande spettacolo Le mille e una notte: L'ultimo capitolo, presentato a Sharjah all’anfiteatro Al Majaz in occasione della Giornata mondiale del libro, che inaugura la nomina della città a capitale mondiale del libro Unesco, è stato realizzato dai direttori di Multiple International e Artists in Motion, insieme a coreografi coinvolti nelle ultime produzioni del Cirque du Soleil e ai migliori talenti orchestrali: Sharjah ha fatto di tutto per creare uno spettacolo all’altezza dell’occasione. La massiccia produzione teatrale è animata da una squadra di 537 artisti teatrali e acrobati, innovatori, tecnologi e narratori di 25 nazionalità. Le troupe creative e di produzione hanno superato il traguardo delle 1000 ore di preparazione, distribuite su una durata di oltre un anno. Dopo aver regalato agli Emirati Arabi Uniti l'operetta 'Clusters of Light' nel 2014, quando Sharjah è stata nominata Capitale della Cultura Islamica dall'OIC (Organizzazione della Cooperazione Islamica), Philippe Skaff, Ceo di Multiple International, è tornato come direttore creativo di questo spettacolo. "Il nostro obiettivo è far vivere un sogno al pubblico. Una storia inedita di Shaherazade sarà raccontata un adattamento scenico spettacolare dei racconti popolari più amati della cultura araba. Non è stato risparmiato alcuno sforzo per fare di questo spettacolo un evento di livello mondiale e sarà una novità per la regione araba. È l'esperienza più coinvolgente nell'antologia delle Mille e una notte, sviluppata da alcuni dei migliori team teatrali e tecnici del mondo. Credo che il nostro show rafforzerà lo status di Sharjah come centro di eccellenza nell'intrattenimento ispirato alla cultura della regione» ha affermato Skaff. Regista è Sébastien Soldevila, pluripremiato e co-fondatore artistico di 'The 7 Fingers', un collettivo di artisti con sede in Canada. Il nome di Soldevila e la sua competenza creativa sono legati a festival come 'Festival Mondial Du Cirque De Demain' (il Festival Mondiale del Circo di domani) a Parigi e, più recentemente, 'Crustal' - il primo spettacolo circense su ghiaccio del Cirque du Soleil. Soldevila ha anche diretto The Circus Princess, che è stato nominato quattro volte ai Golden Mask Awards in Russia. «Lo spettacolo è stupefacente per il modo in cui crea un panorama di vibranti immagini dal vivo, musica e acrobazie su un suggestivo set creato da alcuni dei migliori esperti del settore. Ci permette di rivisitare uno dei classici popolari più amati dell'Arabia, interpretato da artisti contemporanei: il meglio del mondo dello spettacolo dal vivo. Stiamo portando un modo completamente nuovo di raccontare storie, mai sperimentato prima d'ora dagli spettatori di teatro e dagli appassionati di cultura» ha detto Soldevila. L'orchestra orientale di 51 elementi che crea un sottofondo musicale dal vivo per gli artisti e gli esecutori di 'Le Mille e una notte: L'ultimo capitolo", è guidata dal direttore principale, Harout Fazlian. È direttore principale della Lebanese Philharmonic Orchestra Filarmonica Libanese e ha conseguito un Master in Sinfonia e Direzione d'Opera e un dottorato di ricerca in musica. Le coreografie e le emozionanti acrobazie sono il frutto dell'idea del ballerino, coreografo e direttore artistico canadese Geneviève Dorion-Coupal. Ha coreografato celebrità come Celine Dion e lo spettacolo "Love", ispirato ai Beatles del Cirque du Soleil, e l'edizione polacca del famoso show televisivo So You Think You Can Dance.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400