Nuova Peugeot 208 R2: la rally pronta a scendere in pista

Autoappassionati.it
Nuova Peugeot 208 R2: la rally pronta a scendere in pista

Nasce la nuova Peugeot 208 R2, la versione da rally, due ruote motrici, della compatta presentata al Salone di Ginevra 2019. Per essere a norma del regolamento FIA R2C, la nuova leoncina monta il motore PureTech 3 cilindri 1.2 litri.

I tecnici di Peugeot Sport lavorano sulla nuova 208 R2 già dall’estate 2018, ben prima che l’auto di serie venisse svelata molti mesi dopo al Salone di Ginevra. L’eredità che è chiamata a raccogliere è semplice: la vecchia 208 da rally è stata prodotta in 450 unità ed è la vettura da rally più popolare mai commercializzata da Peugeot Sport.

Per questo, il capitolato consegnato agli ingegneri era chiaro: realizzare una vettura ad alte prestazioni, affidabile, che offrisse un grande piacere di guida a fronte del costo di utilizzo più competitivo possibile in rapporto alle prestazioni. L’enorme esperienza dei tecnici di Peugeot Sport e le indicazioni di questi primi giri alla guida lasciano presagire che gli obiettivi saranno rispettati.

Il PureTech trova spazio nella nuova piattaforma CMP – la piattaforma comune ai veicoli del segmento B di Groupe PSA – che offre un peso ridotto e una dinamica del veicolo ulteriormente evoluta, per prestazioni ancora più sportive.

L’obiettivo è consegnare le prime vetture in tempo per la stagione 2020.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400