DOMANDE&OFFERTE

Non è un paese per mamme? Sbagliato, parola di Mellin

Francesco Condoluci

L'azienda del gruppo Danone, grazie a politiche di welfare avanzate che favoriscono le madri-lavoratrici nella convinzione che la maternità sia un valore, ha un tasso di natalità interno del +7,5% (contro il -3% nazionale)

Se non lo facciamo noi, chi altri dovrebbe farlo?». Nell’Italia che non fa figli – e che si avvia mestamente a diventare, entro il 2050, il terzo Paese più anziano dell’area Ocse – e nella quale la maternità, sul mercato del lavoro è vissuta come un intralcio alla carriera, c’è un’azienda dove i dipendenti prolificano e mettono su famiglia come se ci trovassimo ancora in pieno boom economico. Roba che, a mettere a confronto il dato con gli attuali indici...

Economy Mag

Continua a leggere i tuoi articoli con

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag