Il futuro della farmacia è nell'aggregazione

Edizione record di Cosmofarma Exhibition: cresce del 10% lo spazio espositivo

Oltre 35.000 i farmacisti e gli operatori del mondo della farmacia presenti a BolognaFiere

Elisa Stefanati
Edizione record di Cosmofarma Exhibition: cresce del 10% lo spazio espositivo

Risultati record per la 22a edizione di Cosmofarma Exhibition, la manifestazione di riferimento per il mondo della farmacia. Più di 35.000 i farmacisti e gli operatori professionali presenti, che hanno potuto relazionarsi con le 400 aziende espositrici leader del mercato. Grande affluenza è stata registrata negli oltre 80 convegni con esperti scientifici e associazioni.

“Anche quest’anno il format di Cosmofarma, che unisce area espositiva e formazione, si è dimostrato vincente – ha dichiarato Gianpiero Calzolari, Presidente di BolognaFiere- a Cosmofarma è possibile avere una panoramica di tutto quello che è oggi farmacia: l’attenzione alle esigenze di prevenzione del cliente, l’evoluzione digitale che sta influenzando il settore e che permette di offrire servizi più performanti alla clientela, la specificità del rapporto di fiducia tra farmacista e paziente e il ruolo di presidio della salute della farmacia”.  

Cosmofarma è una vetrina di riferimento in Europa, e lo dimostra la crescita di oltre il 10% dello spazio espositivo di quest’anno. I tempi sono maturi per uno sviluppo internazionale, con un ruolo da intermediario nella crescita in nuovi mercati delle aziende espositrici. BolognaFiere darà il via a una iniziativa che vedrà Cosmofarma in Russia, a Mosca. Il mercato farmaceutico russo vede l’importazione di farmaci al primo posto, conta circa 140 milioni di persone e destinato a diventare, secondo i dati dell’Istituto di Ricerca IQVIA, l’ottavo mercato farmaceutico mondiale. E’ quindi una realtà attrattiva per il business import-export”.

“Nei tre convegni organizzati da Federfarma sono stati approfonditi temi di scottante attualità- ha dichiarato Marco Cossolo, Presidente di Federfarma- innanzitutto il nuovo ruolo della farmacia nell’evoluzione del SSN, alle prese con la necessità di seguire una popolazione che invecchia in un contesto di risorse economiche limitate. E nel dibattito con le Istituzioni e con i Colleghi eletti è stato condiviso, anche da parte delle Regioni, il nuovo ruolo della farmacia e la necessità del finanziamento dei servizi. L’entrata del capitale nella proprietà della farmacia, a seguito della legge concorrenza, è stata analizzata sotto i vari aspetti . Sono state illustrate le soluzioni tecniche che Federfarma, tramite Promofarma, propone alle far-macie italiane”.  

Grande affluenza verso il nuovo padiglione, il 32, con la presenza dei nuovi player della distribuzione intermedia e dei nuovi format aggregativi che si stanno affacciando al mercato in seguito ai nuovi scenari aperti dall’approvazione della legge 124/2017. Come potrà essere competitiva la Farmacia del futuro? A rispondere è il direttore di Cosmofarma Roberto Valente. “Tre le alternative possibili: vendere, aggregarsi o restare da soli; la trasformazione del settore della salute passa per l’aggregazione, e a meno che non si governi il mercato con prodotti specialistici e di nicchia, il vantaggio competitivo apparterrà a chi saprà fare rete”.

Quali i vantaggi dell’aggregazione? “Certamente la partita si gioca su due driver- prosegue il Direttore di Cosmofarma-i prezzi che possono essere maggiormente competitivi ed i servizi di maggiore qualità, che favoriscono una  migliore distribuzione. La filiera deve mettersi in discussione, uscire dalla comfort zone, ogni sfida deve poter contemplare la gestione della sconfitta; e tollerare il rischio: questo il must per chi vuole intraprendere impresa”. Archiviato il 2018, la macchina di Cosmofarma è già in moto per l’edizione 2019. “Se quest’anno ci siamo dedicati al digitale, la prossima edizione sarà incentrata sulle risorse umane. In farmacia ci sono le persone- davanti e dietro al bancone-  e non si può prescindere dalle relazioni umane- conclude Valente-  oggi la specializzazione vera del farmacista si misura sulle competenze del titolare e del suo team.

L’innovation Night premia la Farmacia del Futuro

I prodotti più innovativi e i progetti più funzionali per il mondo della farmacia sono stati i protagonisti dell’Innovation Night, evento di gala organizzato da Cosmofarma Exhibition venerdì 20 aprile presso Palazzo De’ Toschi. Durante la serata,  sono stati consegnati gli Innovation&Research Awardsun riconoscimento che premia gli espositori più attenti alle innovazioni necessarie per far fronte ai cambiamenti (sociali e normativi) che da anni stanno interessando i farmacisti italiani. Per la categoria “Dermocosmesi”, è stato premiatoCantabria Labs DifaCooper con Nutriage, un prodotto innovativo per la nutrizione e la protezione delle pelle dalle aggressioni esterne. Doppio premio per il settore “Alimentazione e Integrazione”.

Rice Purex di Proaction, integratore non solo per gli sportivi, e Special award a Eurovo Nonna Anita, con il suo Pan Di Spagna pretagliato e senza glutine. Ad aggiudicarsi il premio per la categoria “Tecnologie per la farmacia”, Viola con ISYtech e Iride Analytics. ISYtech è una cassettiera iper-tecnologica; che al momento della scansione della ricetta,  consente l’apertura dei cassetti contenenti i farmaci interessati, facilitando il recupero del prodotto. Per la categoria “Arredi per la Farmacia” è stato premiato Fastpharma con E-Motion, Il Magazzino Invisibile: un’evoluzione del concetto di magazzino e di espositore in un complemento di arredo che nasconde una scorta di prodotti, facilitando il riassortimento.

Csf Sistemi si è aggiudicato il premio per il settore “Management e Digitale” con App Pocket Farma. La App facilita il contatto tra il paziente/cliente e il farmacista. Sul palco anche le migliori start up selezionate tra le partecipanti allo StartUp Village, l’iniziativa di Cosmofarma in collaborazione con Wellcare, agenzia di marketing e comunicazione specializzata in Health& Beauty Care. Le proposte più interessanti per il mercato sono state scelte dalla aziende sponsor dell’iniziativa, Menarini OTC, Corman e Pool Pharma, per specifici programmi di investimento e mentoring. Innovativo anche il premio Cosmofarma Best Stand 2018: una giuria composta da giornalisti, farmacisti e floral designer ha decretato i migliori stand per ogni padiglione della manifestazione. I vincitori di questa prima edizione sono Mylan nel padiglione 36, Hino Natural Skincare nel padiglione 25, Sofarma Morra nella nuova Hall 32, Mobil M per il padiglione 26.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag