Vissi d'arte, vissi d'aste di gioielli. Il senso di Faraone per il bello unito alla gestione del patrimonio

Laura Lamarra

L'azienda nata oltre 150 anni fa ha recentemente ampliato il suo modello di business, abbracciando anche la vendita all'incanto di gioielli e preziosi, sempre più bene rifugio

Pensi a Benvenuto Cellini e sai che la gioielleria è arte. Pensi all’arte e pensi alle aste. Faraone, marchio italiano leader nell’alta gioielleria dal 1860, vuol dire anche casa d’aste. «Veda, il gioiello d’epoca può essere vissuto come un bene rifugio o come un vezzo, un ornamento da sfoggiare durante una serata di gala», spiega Vittoria Bianchi, amministratore delegato di Faraone, che controlla l’omonima casa d’aste ma che in Italia è un’ icona di riferimento del gioiello ed è stata...

Economy Mag

Continua a leggere i tuoi articoli con

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag