Fatturati in volata, l'economia a pedali va che è un piacere

Germana Cabrelle

Tra produzione, cicloturismo e risparmi vari, il giro d’affari della bike economy è di 6,2 miliardi. E ora anche hotel ed enti locali puntano forte sulla passione per le due ruote, con eventi, servizi e infrastrutture

La bici? Un affare, oltre che un piacere, e sotto vari punti di vista. Se ne sono accorti ormai in tanti, non solo le aziende produttrici di velocipedi e accessori, ma anche le svariate realtà-satellite che gravitano attorno a questa galassia fatta di sportivi, appassionati, cicloturisti, ambientalisti, salutisti, amanti dei viaggi esperienziali e della mobilità slow. Oggi, la bicicletta non viene più, o almeno non solo, utilizzata per le gite domenicali e il giro di piacere in centro città, ma...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag