COMUNICARE L'IMPRESA

Le “bufale” incornano in rete?
La marca può difendersi così

Marco Scotti
Le “bufale” incornano in rete?La marca può difendersi così

Un sondaggio di Centromarca rivela che quasi la metà dei prodotti di brand ha subìto un attacco da una fake-news diffusa spesso ad arte da concorrenti sleali. Ma i produttori stanno correndo ai ripari

Che riguardino i migranti, i politici di turno o altri temi caldi, o che invece si concentrino su argomenti più “leggeri”, è ormai chiaro a tutti come il fenomeno delle fake news sia ormai diventato pervasivo e pericoloso. Ma il problema si ha anche per i grandi brand, che si vedono costretti a fronteggiare, oltre a problemi reali, anche quelli inventati di sana pianta sui social network o, più in generale, su internet. Il Centro Studi di Centromarca, l’Associazione italiana...

Economy Mag

Continua a leggere i tuoi articoli con

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag