Asos e Ocaso, due pesi e due misure nell’e-commerce

Redazione Web
Asos e Ocaso, due pesi e due misure nell’e-commerce

Le azioni del rivenditore di moda online Asos hanno bruciato le dita degli investitori crollando del 7%, mentre  - ma un recente incendio presso un magazzino dell’e-commerce Ocado non ha impedito alle sue azioni di aumentare del 5%. Perché due pesi e due misure?  Semplicemente perché Asos ha lanciato un profit warning a dicembre che ha visto le sue azioni diminuire del 40% in un giorno, e ha avuto poi un bis deludente per il primo trimestre, che ha visto rallentare le vendite ulteriormente. Asos ha incolpato del calo problemi logistici nel nuovo magazzino di Atlanta: che, una volta completamente aggiornato, dovrebbe aiutare l'azienda a servire più clienti, più velocemente. Ma quando è stato aperto, la domanda ha superato di gran lunga le aspettative, causando ritardi e interruzioni delle vendite. Tutt’altro film per Ocado. Vero che un incendio ha devastato un suo importantissimo centro logistico, ma intanto l’azienda è riuscita a ridurre le perdite previste nei conti trimestrali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400