Rai, Baglioni dalla de Santis ma la Isoardi resta alla Prova

Oggi la messa a punto di tutti i dettagli del festival, dopo la chiacchierata tra il grande artista e il vicepremier a seguito delle polemiche per l'intervento sui migranti fatto in conferenza stampa dall'autore di "Piccolo grande amore".

di Monica Setta
Rai, Baglioni dalla de Santis ma la Isoardi resta alla Prova

Sarà un faccia a faccia decisivo per mettere a punto tutti i punti strategici del Festival di Sanremo 2019: oggi pomeriggio il direttore artistico Claudio Baglioni vedrà il direttore di Rai 1 Teresa de Santis nel suo ufficio al quinto piano di viale Mazzini. Le previsioni dei pubblicitari e quelle dell'auditel sono di segno positivo anche perchè, dopo il chiarimento telefonico fra Baglioni e Matteo Salvini, la kermesse canora si apre sotto i migliori auspici. In conferenza stampa Baglioni aveva detto che avrebbe voluto ricreare a Sanremo quel clima di 'armonia' assente nel paese a causa dell'inasprimento della questione immigrazione. Parole che sono cadute come macigni politici sulle teste degli italiani alla vigilia del festival ma che lo stesso Baglioni ha voluto chiarire con Salvini. Nessun intento polemico, ha spiegato il cantante ribadendo che a Sanremo l'attenzione sarà concentrata sulla gara canora. E subito dopo il Festival si inizia a parlare di palinsesti. Si attendono sorprese (la de Santis donna di esplicita capacità e lealtà ha le idee nitide) ma fra queste non ci dovrebbe essere il passaggio di Elisa Isoardi a La vita in diretta. Elisa sta bene a La prova del cuoco (gli ascolti sono in crescita) mentre aggiustamenti si prevedono a Vita dove la coppia Timperi Fialdini cede ogni giorno a canale 5 e perfino a Rai 3.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400