GESTIRE L'IMPRESA

La sostenibilità viaggia
sulle ruote dei camion green

I veicoli a Lng (gas naturale liquefatto) di Scania sono stati scelti da Nicolosi Trasporti e da Barilla per ridurre non solo le emissioni di CO2, ma anche di ossido di azoto, particolato e monossido di carbonio

La sostenibilità viaggia sulle ruote dei camion green

Dimmi cosa scegli di comprare e ti dirò se il tuo business è sostenibile. Tutto sommato, è facile produrre negli stabilimenti in maniera eco friendly perché dipende solo dalla tecnologia disponibile e dalla volontà dell’imprenditore, dei soci o dei manager. È più difficile mettere la mano sul fuoco sulla sostenibilità delle materie prime e dei semilavorati che entrano in azienda, mentre molti si dimenticano proprio della logistica che distribuisce i prodotti finiti.

Tra questi molti, però, non c’è Barilla che all’insegna del claim “Buono per Te, buono per il Pianeta” promuove da tempo filiere sostenibili, riduzioni delle emissioni di CO2 e dei consumi di acqua in tutti i processi di supply chain, compresa anche la distribuzione. L’ultimo passo in questa direzione è stato l’entrata in servizio di dieci mezzi pesanti Scania per portare in Sicilia biscotti del Mulino Bianco, pasta e “mille” altri prodotti firmati Barilla. Si tratta di mezzi a metano liquido che consentono di ridurre in maniera concreta non solo le emissioni di anidride carbonica, ma anche gli altri agenti inquinanti come gli ossidi di azoto, il particolato e il monossido di carbonio. «La strategia del nostro Gruppo, focalizzata sulla riduzione di emissioni inquinanti» racconta  Riccardo Stabellini, Logistics Director-Italy di Barilla «caratterizza tutti i nuovi progetti in ambito logistico. Continueremo a essere costantemente attenti a tutte le innovazioni in campo tecnologico nell’ambito del trasporto che ci permettano di raggiungere tale obiettivo».

I veicoli a metano di Italscania hanno un’autonomia fino a 1.100 chilometri e prestazioni pari ai diesel di uguale potenza

I veicoli Lng (gas naturale liquefatto) nelle tratte medio lunghe rappresentano una soluzione molto interessante per il mercato italiano, perché da una parte consentono di ridurre le emissioni inquinanti, e dall’altra possono contare su uno sviluppo costante della rete di stazioni di rifornimento. «La scelta di adottare soluzioni di trasporto a metano liquido da parte di Barilla sottolinea ancora una volta la sensibilità dell’azienda in ambito sostenibilità e la volontà di mettere in atto azioni concrete per ridurre il proprio impatto su clima ed ambiente. I veicoli di Scania, da questo punto di vista, rappresentano una soluzione estremamente concreta per ridurre l’impatto del trasporto; il mercato li sta riconoscendo come particolarmente parsimoniosi nei consumi, elemento che va esattamente nella direzione della sostenibilità, sia per quanto riguarda gli inquinanti locali che per le emissioni climalteranti», ha evidenziato Franco Fenoglio, presidente e amministratore delegato di Italscania.

I veicoli a Lng di Scania sono stati acquistati da Nicolosi Trasporti, fornitore di trasporto in Sicilia di Barilla, e sono dotati di motore a metano da 13 litri, con una coppia di 2.000 Nm e 410 cavalli. Si tratta di veicoli pensati per le missioni a lunga distanza che hanno un’autonomia fino a 1.100 chilometri e prestazioni del tutto paragonabili a un motore a diesel di pari potenza. «Siamo costantemente impegnati nel mettere in atto un processo di crescita nel segno dell’innovazione e della sostenibilità», ha evidenziato Gaetano Nicolosi, titolare della Nicolosi Trasporti. «Abbiamo deciso di rinnovare il nostro parco veicolare con l’acquisto di 50 mezzi Scania Lng, con il chiaro obiettivo di rispondere al meglio alle esigenze di una committenza, sempre più attenta al tema della sostenibilità. Si tratta solo di un primo passo, in futuro abbiamo infatti l’intenzione di convertire l’intero parco con mezzi a gas naturale liquefatto. Stiamo inoltre completando la realizzazione del primo impianto di rifornimento di Lng della Sicilia nella nostra azienda così da garantire un punto di approvvigionamento per i nostri mezzi».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400