FRANCHISING E NUOVE IMPRESE

La rivoluzione nel mercato
delle auto usate

Astauto ha rivoluzionato il mercato delle auto usate grazie a un sistema a trazione digitale fondato su partnership commerciali con venditori radicati sul territorio. Come? Ce lo spiega l’a.d. Kevin Dalzini

Redazione Web
La rivoluzione nel mercatodelle auto usate

In questa intervista Kevin Dalzini, (nella foto), l’amministratore delegato di Astauto, spiega come funziona l’innovativa proposta dell’azienda da lui guidata.


Cos’è Astauto?

Astauto è un’azienda che si occupa di consulenza nel mercato delle auto usate, ovvero aiutiamo i clienti nella ricerca e nell’acquisto dell’auto desiderata al miglior prezzo sul mercato. Nel far questo, evitiamo a tali clienti di incorrere nei famosi problemi che si riscontrano, molto spesso, in questo mercato. Infatti, frequentemente, ci sono persone che hanno acquistato un’auto con un determinato chilometraggio per poi scoprire che l’auto, come diciamo in gergo tecnico, era stata “schilometrata”, ovvero gli erano stati ridotti i chilometri per innalzare il valore percepito (ed economico), per venderla, così, ad un prezzo più alto. Questo è uno dei problemi più comuni, ma ce ne sono molti altri. I nostri canali d’acquisto, invece, sono differenti. Andiamo a ricercare auto di fine leasing e fine noleggio (breve, medio, lungo termine), auto che sono state periziate dai nostri partner e sulle quali viene data, in fase di acquisto, una dichiarazione di conformità. In tutto questo, scavalchiamo le intermediazioni, arrivando ad acquistare auto fino al 40% di sconto sul valore di vendita.

Perché vi definite “la rivoluzione del settore automotive”?

La motivazione è molto semplice. Siamo unici. Il fatto è che non solo stiamo cambiando il modello d’acquisto delle persone che cercano un’auto usata, ma stiamo rivoluzionando anche lo stesso business della vendita delle auto usate.

Cosa intende? Puoi spiegarsi meglio?

In poche parole, prima di Astauto, per avviare un’attività di vendita di auto usate (o di altro tipo), cosa dovevi fare? Diventare il classico concessionario. Aprire il tuo piazzale, acquistare auto da mettere in questo piazzale, tirar su uffici e assumere personale. Tutto questo con un esborso di capitali non indifferente. Quanto costa aprirsi una concessionaria? Di certo non è alla portata di tutti. Noi cosa siamo riusciti a fare? Abbiamo abbattuto la soglia d’ingresso di questo business e lo abbiamo reso alla portata di tutti. Basta un pc, una connessione internet, una gran voglia di fare e di formarsi. Tutto questo grazie alla digitalizzazione e alle nostre partnership. Infatti, ad oggi, abbiamo raggiunto la quota di 26 broker e di 21 advisor Astauto su tutto il territorio nazionale. L’obiettivo è di triplicare il numero di advisor e di raddoppiare il numero di broker entro fine 2020. Obiettivo che, visto il riscontro che stiamo avendo, sembra decisamente alla portata.

Chi sono gli advisor e i broker Astauto?

Sono i nostri partner commerciali. Mi spiego meglio. Sebbene siamo un’azienda a trazione digitale, stiamo guidando il cambiamento del modello d’acquisto un passo la volta. Per questo abbiamo dato la possibilità a imprenditori e venditori, radicati sul territorio, di utilizzare il nostro modello, i nostri strumenti e le nostre partnership per avviare un loro business in questa nicchia con un investimento iniziale quasi ridicolo (soprattutto rispetto all’apertura di una concessionaria). Come ho detto prima, abbiamo abbattuto le soglie di ingresso a questo mercato. L’advisor si può considerare come un procacciatore d’affari, ovvero si occupa della parte commerciale gestendo il proprio portfolio clienti. In questo, ovviamente, guadagna una commissione per ogni operazione conclusa. L’advisor non ha accesso a tutti gli strumenti come i nostri broker. I broker sono dei veri e propri imprenditori che hanno deciso di utilizzare il nostro modello per creare il proprio business in questo settore.  Hanno accesso a tutti gli strumenti, le partnership e la formazione (è veramente molta). Sostanzialmente il broker è autonomo, ha tutto quel che serve per creare un’azienda redditizia in questo mercato.

https://astauto.net

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400