NSA ECONOMY RANKING

Alla scoperta della silicon valley italiana

Redazione Web
Alla scoperta della silicon valley italiana

Altro che Paese arretrato: in Italia il mercato digitale, ovvero quello che include informatica, telecomunicazioni, contenuti ed elettronica di consumo, lo scorso anno è cresciuto del 2,5%. In termini assoluti, muove qualcosa come 70,5 miliardi di euro. Ma è il software, a spingere di più sull’acceleratore: nel 2018, secondo i rilievi pubblicati da Anitec-Assinform, è aumentato del 7,7%, toccando il tasso di crescita più alto degli ultimi anni. La trasformazione digitale spinge il mercato e le aziende italiane non restano a guardare. Quali aziende? Le più affidabili. Le ha classificate, per Economy, il gruppo Nsa, il primo mediatore creditizio per le imprese italiane per fatturato, vigilato dalla Banca d’Italia tramite l’Organismo agenti e mediatori. Nsa è un mediatore creditizio specializzato nella erogazione di finanziamenti alle imprese, capace di garantire efficacia ed efficienza nei rapporti con il sistema bancario. 

Il rank attribuito alle aziende da Nsa che vedete nella tabella a fianco è frutto di ricerche ed elaborazione di dati commissionata da Economy all’Ufficio Studi del Gruppo Nsa. Viene calcolato sull’analisi dei bilanci, regolarmente depositati. In particolare, l’analisi classifica le imprese per solidità patrimoniale, performance, affidabilità e redditività: i medesimi parametri utilizzati per l’elaborazione di nsaPmindex, l’indice sul merito creditizio. Il Gruppo Nsa adotta anche in questa ricerca l’algoritmo definito dal Disa, Dipartimento di Studi Aziendali dell’Università di Bologna, per l’elaborazione dell’Indice nsaPmindex, indice annuale sullo stato delle PMI italiane. E la tabella a fianco rappresenta una fotografia dello stato di salute delle imprese italiane, suddiviso per area geografica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400