FINANZIARE L'IMPRESA

Il P2P lending diversifica e cartolarizza il prestito

Redazione Web
Il P2P lending diversifica e cartolarizza il prestito

Daniele Loro, ad di Prestiamoci spa

Quella condotta da Prestiamoci con Banca Valsabbina è in assoluto la prima operazione del comparto per un valore nominale di 25 milioni di euro

Primo: diversificare. Non solo gli investimenti, ma anche le fonti di funding. Un imperativo non solo per le imprese (specie quelle medie, piccole e piccolissime), ma anche per chi le finanzia. Così Prestiamoci, la piattaforma fintech che gestisce l’omonimo market place di prestiti personali fra privati, a cui prende parte finanziando i prestiti erogati a fianco dei propri clienti prestatori, ha perfezionato la prima cartolarizzazione per un valore nominale complessivo di 25 milioni di euro. E quando scriviamo “prima”, significa...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag