Valtur chiede il concordato, bloccate le prenotazioni

test test Cognome
EY CAPRI DIGITAL SUMMIT

Anche Re Mida talvolta sbaglia. Il fondo di private equity Investindustrial – quello delle positive ristrutturazioni di grandi aziende come Ducati o Bugatti – ha toppato con Valtur.

Ha tentato di rilanciarla con un piano di ristrutturazione, ma ora ha annunciato di voler ricorrere al concordato preventivo liquidatorio. Investindustrial «non continuerà a investire ma rinegozierà i contratti e cederà ciò che riesce a cedere. Non c'è un investitore pronto a comprare tutto il perimetro, l'intenzione è quella di liquidare pezzo per pezzo e chiudere», ha detto Luca de Zolt della Filcams-Cgil nazionale al termine dell'incontro al ministero dello Sviluppo aggiungendo che l'azienda ha annunciato l'avvio delle procedure di licenziamento collettivo.

Nei villaggi turistici Valtur lavorano «a stagione circa 1.100/1.200 persone in totale e nelle sede di Milano ci sono un centinaio di tour operator e amministrativi. In alcune zone d'Italia si tratta quasi della totalità dell'occupazione turistica.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400