Pictet, i mercati non temono la grande coalizione ma l’asse M5s-Lega

test test Cognome
logopictet_rvb_25cm

Secondo la Banque Pictet, importante gestore di patrimoni, i mercati non temono né la vittoria del centrodestra né la grande coalizione, ma solo l’eventule nascita di un asse anti europeista con la saldatura tra M5S e Lega potrebbe generare instabilità.

Ma a mettere sotto pressione gli spread dei Paesi periferici come l’Italia potrebbe essere, proprio il 4 marzo, il mancato via libera alla formazione del governo di Berlino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400