Forum Scenari Immobiliari, Breglia: "Entriamo in un mondo nuovo"

Redazione Cognome
Breglia2

Il presidente di Scenari Immobiliari, Mario Breglia, racconta i traguardi raggiunti in 25 anni di storia

La ricorrenza è di quelle da celebrare: 25 anni di Forum Scenari Immobiliari a Santa Margherita Ligure. Ed è forse per ricordarlo a tutti i partecipanti che il presidente Mario Breglia sfoggia come un trofeo il numero “25” ricamato in un brillante color rosso sullo sfondo della sua cravatta, blu come il mare che fa da cornice alla manifestazione.

Oggi tra relatori e partecipanti contiamo circa 350 presenze. Com’era 25 anni fa?

Eravamo molti meno e il periodo, il 1992, era sicuramente il momento più buio dell’economia italiana. Ma noi siamo nati con lo spirito di mostrare al settore indicatori positivi. E dopo 25 anni siamo qui, più positivi e numerosi che mai. È stato un lungo viaggio che abbiamo fatto tutti insieme e ci ha portato in un mondo nuovo.

Il Forum si è evoluto: da un seminario chiuso per addetti ai lavori a un’occasione di incontri e di business per tutto il settore.

Diciamo che la nostra positività è stata contagiosa: erano sempre di più i soggetti che manifestavano il desiderio di intervenire al Forum, così dieci anni fa abbiamo aperto le porte del nostro seminario alle aziende e ai protagonisti del mondo del real estate.

Compresi i protagonisti del mondo della finanza.

L’immobiliare non è solo costruzione o fornitura di servizi, ma è anche e soprattutto investimento. Durante questa 25 edizione, infatti, come impresa d’eccellenza nel real estate premiamo una SGR: Emanuele Caniggia di IdeA Fimit.

L’appuntamento di Santa Margherita ormai è come come il Forum Ambrosetti di Villa d’Este a Cernobbio.

L’idea vincente è stata quella di ambientare i nostri seminari in un contesto che non fosse quello tipico dei convegni, a Milano o di Roma, ma di dare ai nostri incontri una connotazione diversa, gradevole anche dal vista paesaggistico.

Si stacca la spina, ci si rigenera…

...E si elaborano strategie. Si guardano gli indicatori, si stringono relazioni, si pongono le basi per il futuro e quindi si parla anche di previsioni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag