Workshop sostenibilità

Sostenibilità, parola ignota in Italia. Ma si può cambiare

Gianluca Zapponini
Sostenibilità, parola ignota in Italia. Ma si può cambiare

Dalle imprese alle città fino alla politica, il mondo ha bisogno di uno sviluppo sostenibile e di governi che lo applichino. A colloquio con Enrico Giovannini

O l’uomo cambia le sue abitudini di vita e di business oppure sarà il mondo a riscrivere le regole. Per questo servono messaggi chiari alle future generazioni, chiamate presto o tardi consolidare il nuovo equilibrio mondiale basato sulla sostenibilità. Messaggi come quello arrivato in questi giorni dall’Asvis, l’Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile, il network che conta 200 aderenti, organizzatore e promotore del Festival dello sviluppo sostenibile, giunto alla seconda edizione. Una rassegna itinerante da 700 eventi tra convegni, maratone...

Economy Mag

Continua a leggere i tuoi articoli con

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag