PRIVATE BANKER

Per forti guadagni in borsa
ci vuole una dose di cannabis

Peter Thiel, uno a cui il fiuto non manca (PayPal, Facebook, Airbnb...), ha investito 20 milioni nella canadese Tilray, che produce farmaci a base di cannabis. Ora le stesse azioni valgono la bellezza di 12 miliardi di dollari

Ugo Bertone
PETER THIEL
Tra i sintomi della stanchezza del Toro, protagonista di una lunga stagione di rialzi, figura la ricerca da parte degli operatori di nuovi temi di investimento capaci di prendere il posto dei cavalli di razza che hanno condotto la corsa negli anni ruggenti. Certo, nei momenti più delicati (tassi in ascesa, dazi in agguato, turbolenza politica), il buon senso dovrebbe consigliare di rifugiarsi in uno dei (peraltro pochi) porti sicuri a disposizione. Ma è nei momenti più tempestosi che possono...

Economy Mag

Continua a leggere i tuoi articoli con

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag