Qui Parigi, appunti dalla defense

Altro che dignità, chi lavora va formato

Il duo Macron-Philippe (antisovranista e lontanissimo dai pentastellati) ha approvato una riforma del mercato del lavoro che punta forte sulla formazione, liberandola dai lacci della burocrazia. Di Maio dovrebe prendere appunti

Giuseppe Costentino
Altro che dignità, chi lavora va formato
Antipatie anti-macroniane a parte, forse il giovanotto a Cinque Stelle che guida il Ministero del Lavoro, prima di avventurarsi sull’infido terreno del cosiddetto Decreto Dignità, avrebbe fatto bene a dare un occhio alla riforma del mercato del lavoro che il governo liberal-liberista di Macron-Philippe (e quindi “nemici” dei sovranisti nostrani) è riuscito a portare a termine, cioè all’approvazione del Parlamento il giorno prima della pausa estiva, il 1° agosto. Certo, è sempre un po’ urticante prendere lezioni dai cugini francesi...

Economy Mag

Continua a leggere i tuoi articoli con

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag