Cybersecurity

EasyJet, gli hacker fanno breccia
rubati i dati di 9 milioni di clienti

Gli hacker sono riusciti ad avere accesso ai dettagli di 9 milioni di clienti; ai 2.208 più sfortunati sono stati rubati anche i dettagli delle carte di credito

Redazione Web
EasyJet, gli hacker fanno brecciarubati i dati di 9 mln di clienti

La compagnia aerea ha comunicato che contatterà tutti i clienti coinvolti nell'attacco informatico non oltre il 26 maggio

Attacco informatico a EasyJet. Gli hacker sono riusciti ad avere accesso ai dettagli di 9 milioni di clienti; ai 2.208 più sfortunati sono stati rubati anche i dettagli delle carte di credito. Lo riferisce il quotidiano britannico Independent. Secondo EasyJet non ci sono prove che gli hackers abbiano fin qui utilizzato fraudolentemente i dati ottenuti con l'attacco. La compagnia aerea ha comunicato che i canali online che hanno subito l'attacco sono stati chiusi. "Non ci sono prove che indichino che informazioni personali siano state sfruttate, tuttavia stiamo consigliando ai nove milioni di clienti i cui dati sono stati rubati di prendere misure protettive per minimizzare il rischio di frodi, e in particolare di phishing“ ha dichiarato Easyjet, che ha anche invitato i clienti a stare attenti a qualsiasi comunicazione che sembra provenire da EasyJet o EasyJet Holidays. La compagnia aerea ha comunicato che contatterà tutti i clienti coinvolti nell'attacco informatico non oltre il 26 maggio. Easyjet sta collaborando con il Centro di cyber sicurezza nazionale e con l'Ufficio per le comunicazioni del commissario del Regno Unito per comprendere le dinamiche dell'attacco. «È ormai chiaro che per via del coronavirus ci sono maggiori preoccupazioni riguardo alla possibilità che dati personali vengano usati per truffe online» ha affermato l'amministratore delegato di EasyJet Johan Lundgren, che si è scusato pubblicamente con tutti i clienti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400