Lo stipendio? In Italia
è più importante l’equilibrio
vita privata-lavoro

Redazione Web
Lo stipendio? In Italia è più importante l’equilibrio vita privata-lavoro

Stipendi e benefit interessanti. È il primo motivo per il quale le persone accettano le offerte di lavoro in tutta Europa, tranne in Italia e in Svezia. I lavoratori italiani mettono al primo posto l’equilibrio tra vita privata e lavoro, seguito dalla gradevolezza dell’ambiente di lavoro. Stipendi e benefit sono solo al terzo posto, seguiti da sicurezza e stabilità e possibilità di carriera. Il sorprendente dato emerge dal rapporto Global Employer Brand Research di Randstad relativo al 2019, basato su un sondaggio con interviste a 200mila adulti in età lavorativa in 32 paesi del mondo, che ha l’ambizione di comprendere il comportamento strategico nel mercato del lavoro. In Germania sicurezza e stabilità sono al secondo posto subito dietro allo stipendio, mentre gli spagnoli mettono al secondo posto l’equilibrio tra vita privata e lavoro. Gli svedesi mettono al primo posto l’atmosfera di lavoro gradevole e al secondo l’interesse dello stesso, relegando lo stipendio a un ruolo di comprimario: quinto posto. Dal punto di vista generazionale, per Randstad «i boomers ritengono più importante la sicurezza del posto di lavoro», mentre «i milllennial sono più disposti a rinunciare a parte del loro stipendio per la sicurezza del posto di lavoro. Questa preferenza può essere attribuita a sviluppi come l’incertezza economica globale, la trasformazione digitale e l’ascesa dell’automazione e dell’intelligenza artificiale». A livello globale, «quasi 7 lavoratori su 10 rinuncerebbero a una parte del loro stipendio in cambio della certezza del lavoro». Il campione della popolazione è di età compresa tra i 18 e i 65 anni, ed è rappresentativo di entrambi i sessi, mentre la coorte di età tra i 25 e i 44 anni è sovrarappresentata, la popolazione presa come campione comprende studenti, lavoratori e forza lavoro senza lavoro. Le interviste sono state svolte online tra dicembre 2018 e gennaio 2019.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400