L’India taglia le tasse sulle società puntando sulla Borsa

Redazione Web
L’India taglia le tasse sulle società puntando sulla Borsa

Il governo indiano ha annunciato venerdì scorso a sorpresa ben 20 miliardi di dollari di tagli delle imposte sulle società - e le azioni del paese sono aumentate di più che in tutti gli ultimi dieci anni, con una crescita del 5,3%. Il ricordo va ai tagli fiscali statunitensi che ebbero grandi effetti sui mercati nel 2017, e questa situazione è più o meno la stessa. L'aliquota effettiva dell'imposta sulle società scenderà dal 35% al 25% - e farà risparmiare alle imprese miliardi di dollari. La regola di Thumka è che poi investiranno quel denaro nella crescita delle loro attività, il che dovrebbe dare impulso all'economia nel suo complesso.

Questo è estremamente necessario in India, dove la crescita economica è a un minimo di sei anni. E poiché il paese dipende dalle importazioni di petrolio, i recenti aumenti dei prezzi non aiutano. Il primo ministro indiano ha persino incontrato il presidente degli Stati Uniti nel fine settimana per discutere se l'aumento delle importazioni dagli Stati Uniti potrebbe aiutare l'India ad affrontare il calo globale delle forniture di petrolio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400