Uno vede l’iPhone 11 e pensa:
“aridatece Steve Jobs”

Redazione Web
Uno vede l’iPhone 11 e pensa: aridatece Steve Jobs

Vero: chi muore ha sempre ragione. Ancor più vero: geni visionari come il fondatore della mela morsicata (che ebbe il coraggio di allontanarlo negli anni '90, a riprova che nessuno è perfetto) nascono una volta ogni tanto. Ma per piacere qualcuno risvegli Cupertino. Arroccata su un prodotto sempre meno icona e sempre più inutile, Apple si è avvitata in una spirale da cui non riesce più a uscire. Prova ne siano i nuovi telefoni presentati in anteprima mondiale l'11 settembre (iPhone 11, 11 settembre, cielo che creatività!) a prezzi da infarto e con un design vecchio di almeno un paio d'anni. Il display, che ormai tutti i big del settore rendono sempre più ampio, fino a misurare poco meno del lato del telefono, è ancora bloccato da quell'insopportabile "notch", ovvero quella banda nera in alto che si "mangia" un pezzo dello schermo. Ma perché riproporlo? E perché mantenere ancora quella forma dello smartphone mentre cinesi e coreani lanciano telefoni che si piegano, forme arrotondate, fotocamere non in rilievo?  E, ancora, perché ogni anno si ha la sensazione che i modelli proposti siano semplicemente stanchi upgrade dei precedenti e non perle di innovazione come avveniva ai tempi di Steve Jobs? Apple ha rivoluzionato il mercato della musica (c'è un prima iPod e un dopo iPod), quello della telefonia (qualcuno ricorda come fossero gli smartphone prima dell'avvento di Sua Maestà l'iPhone?) e anche quello dell'informatica. Ora arranca, prigioniera di un'allure che non c'è più, come una Gloria Swanson qualsiasi che si incammina lungo il suo Sunset Boulevard. O la mela torna a morsicare gli avversari, mettendoli all'angolo, o non si capisce perché qualcuno, sano di mente, dovrebbe spendere 1.689 euro per la versione più esclusiva dell'iPhone 11 Pro, 460 euro in più del nuovo "ammiraglio" di casa Samsung, il Note 10+. Per carità, difficilmente Apple farà la fine di Nokia o di Blackberry. Ma da troppo tempo Tim Cook e i suoi stanno scherzando col fuoco. Occhio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400