Un anno sabbatico
può far bene alla carriera

Redazione Web
Un anno sabbatico può far bene alla carriera

Le pause di carriera tra un lavoro e l’altro, molto diffuse anche a causa di carriere lavorative lunghe e con tanti cambiamenti, non sono più un limite per un cv, ma al contrario se spiegate bene in termini di esperienza e apprendimento, che si tratti di volontariato, formazione o perfino di un anno sabbatico, possono essere un plus. È quel che afferma Alistair Cox, Ceo del gruppo Hays, azienda leader nel recruitment specializzato. «Se si è rimasti senza lavoro per un certo periodo di tempo, non ha senso ometterlo o cercare di nasconderlo truccando il proprio cv» afferma Cox, «Le pause di carriera stanno diventando sempre più comuni ed è bene imparare a mettere in risalto come si è messo a frutto quel periodo di inattività lavorativa: volontariato, corsi di formazione o un anno sabbatico in viaggio. È anche una buona idea iniziare a raccogliere un portfolio online del proprio lavoro: questo aiuterà il professionista a condensare le informazioni sul proprio cv, fornendo al contempo al lettore prove tangibili dei risultati raggiunti». La sfida non riguarda solo la capacità dei candidati di valorizzare le proprie esperienze e capacità, ma anche quella dei recruiter di intercettare la risorsa che davvero serve all’azienda, dando il giusto peso alle soft skills. «Quando si è alla ricerca di una nuova risorsa, invece di pensare automaticamente a quanti anni di esperienza deve possedere un candidato, è bene capire se il candidato ha le capacità e il bagaglio di conoscenze necessarie per ricoprire una determinata posizione, indipendentemente dagli anni lavorativi e dalle esperienze già maturate. I responsabili delle risorse umane devono resistere alla tentazione di mettere il pilota automatico: meglio pensare a quali skill siano fondamentali per il ruolo che si sta ricercando e, di conseguenza, per il proprio business e per la propria squadra, ora e negli anni futuri» osserva il Ceo del gruppo Hays. Candidati giovani e meno giovani sono avvisati: puntare sulla propria crescita personale sta diventando un investimento anche sulla carriera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400