TALENT SHOW

Ci piace il passaggio generazionale. Non ci piacciono gli stress test

Redazione Web
Ci piace il passaggio generazionale. Non ci piacciono gli stress test

Ci piace. Il passaggio generazionale consolida l’azienda

Seppure precoce, il passaggio del testimone nel Gruppo San Donato diventa occasione per managerializzare ulteriormente

Se un passaggio generazionale – tra l’altro crudelmente precoce – deve avere un senso, è quello di favorire la migrazione di un’azienda familiare verso una società dall’assetto gestionale più professionale di prima. Nel caso del Gruppo San Donato, “ancora più professionale”, perché già Giuseppe Rotelli, che ne era stato il fondatore e lo straordinario sviluppatore, aveva sempre tenuto nella massima considerazione l’autonomia responsabile di quella specialissima categoria di manager che in un’azienda ospedaliera sono i manager. Oggi, il primogenito di Giuseppe Rotelli, cioè Paolo, d’intesa con la sua famiglia, ha deciso di consolidare ancor più il vertice del gruppo insediandovi come presidente l’ex ministro dell’Interno e degli Esteri Angelino Alfano e retrocedendo (si fa per dire) al ruolo di vicepresidente insieme al manager svizzero-tunisino Kamel Ghribi. Entra nel consiglio di amministrazione Federico Ghizzoni – già amministratore delegato di Unicredit, ed oggi presidente di Rothschild Italia; confermati Marco Rotelli, che lascia però la carica di vice presidente per quella di consigliere di amministrazione, con Nicola Grigoletto, Vittorio Emanuele Falsitta e Francesco Galli in qualità di amministratore delegato. Ma in quest’operazione i Rotelli hanno coinvolto altri nomi di assoluto rilievo: nel consiglio del San Raffaele entra l’ex capo di McKinsey Italia Vittorio Terzi; a presiedere la Gsd Sistemi e Servizi va Ernesto Maria Ruffini, ex direttore generale dell’Agenzia delle Entrate. E molti altri nomi di prima grandezza a rinnovare un po’ tutta la governance del gruppo, ormai diventato sinonimo di eccellenza nella sanità a livello internazionale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400