COVERSTORY - NON CI RESTA CHE MANGIARE

Alimentare, per crescere
è ora di puntare a quota 100

Riccardo Venturi

Tanti sono i miliardi di valore del falso cibo italiano nel mondo. Il nostro export alimentare cresce, ma ne vale 33: solo un terzo dell'italian sounding. Il mercato interno regge ma fatica, la crescita passa dall’estero

C'è un numero che esprime a un tempo la forza e le grandi potenzialità ancora inespresse del comparto alimentare italiano: 33 miliardi. È la quota in euro dell’export 2018, in crescita del 3,4% sul 2017. Un risultato importante: peccato che il falso Made in Italy alimentare nel mondo valga più del triplo, oltre 100 miliardi secondo la recente analisi di Coldiretti e Filiera Italia, con un aumento del 70% nell'ultimo decennio. Per ogni bottiglia di vero Prosecco, per ogni vera...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400