GESTIRE L'IMPRESA

A scuola d’impresa
per diventare competitivi

Riccardo Venturi
A scuola d’impresa per diventare competitivi

Federico Visentin

Sfruttare le risorse della distribuzione e del marketing, migliorando i fattori produttivi, per poter cogliere le opportunità all’estero: il presidente del Cuoa invita le aziende ad acquisire le competenze che mancano

Che ci sia un numero crescente di acquisizioni effettuate all’estero da aziende italiane è senz’altro una buona notizia. Ma ci sono ancora troppe Pmi che non sanno cogliere le opportunità dei mercati globali, e che magari finiscono per essere acquisite a loro volta da fondi o grandi gruppi stranieri, per mancanza di competenze adeguate. «Posso essere un imprenditore brillante e creativo, ma le capacità necessarie per cogliere il valore aggiunto delle acquisizioni estere non si improvvisano» dice Federico Visentin, presidente...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400