Recessione, negli Stati Uniti sembra più probabile

Redazione Web
Recessione, negli Stati Uniti sembra più probabile

La probabilità di una recessione negli Stati Uniti nei prossimi 12 mesi è ai massimi da 12 anni - e nonostante il successo dei recenti "stress test", le banche potrebbero non essere adeguatamente preparate. Una "recessione" è quando la dimensione di un'economia si riduce per due trimestri consecutivi. E mentre la crescita degli Stati Uniti sta ancora procedendo bene, la Federal Reserve di New York ritiene che le possibilità che uno di questi eventi si verifichi presto stanno superando il punto storico di non ritorno. Le previsioni della New York Federal Reserve si sono dimostrate troppo prudenti in passato - e così alcuni investitori pensano che la probabilità di una recessione sia addirittura superiore al suo stimato 33%. Le banche sono al centro delle economie sviluppate e la loro capacità di resistere a una tempesta recessiva è quindi cruciale per qualsiasi ripresa. Ma mentre la maggior parte delle banche globali hanno superato con successo gli stress test istituiti dopo l'ultima crisi finanziaria, il presidente della Federal Reserve statunitense e i funzionari europei hanno entrambi detto mercoledì che questi test devono essere più rigorosi in futuro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400