STORY LEARNING

Moda vegan, quando l’etica si fa business

Vincenzo Petraglia

Da qui al 2022 quello dei prodotti cruelty free diventerà un mercato da 11,9 miliardi di euro. Così il fashion insegue

il trend abbandonando l’utilizzo di pellami e pellicce: dai grandi brand alle imprese innovative del made in Italy

Secondo l’ultimo rapporto Vegano OK, il più diffuso standard etico al mondo con oltre 1000 realtà certificate e decine di migliaia di prodotti sia in Italia che all’estero, da qui al 2022 il mercato planted based passerà dagli attuali 7,4 a 11,9 miliardi di euro. Per quanto riguarda l’alimentare, i sostituvi dela carne persano per 5,2 miliardi di euro. Usa, Europa e Giappone sono i mercati principali (non vi sarà sfuggito l’approccio sempre più vegan-friendly intrapreso da McDonald’s e TGI...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400