QUI PARIGI, APPUNTI DALLA DEFENSE

La Francia campionessa
dell’azionariato operaio

Giuseppe Corsentino
La Francia campionessa dell’azionariato operaio

Sono 3,2 milioni i lavoratori azionisti dell’impresa in cui lavorano. Merito della cultura partecipativa che ha attraversato indenne

gli anni del liberismo estremo. Superando il capitalismo renano

Da quanto tempo, in questi anni segnati dalle regole severe e indiscutibili del liberismo estremo non si parla più di azionariato operaio, di partecipazione agli utili dell’impresa per non dire della mitica “Mitbestumming”, la cogestione che per decenni è stata indicata come modello originale e vincente del capitalismo renano? Tra rigorismi bruxellesi e trattato di Maastricht con tutti i suoi ratios deficit e debito su pil, ci siamo distratti e non ci siamo accorti che, al contrario, l’actionnariat salarié, come...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400