Acqua Group chiude in crescita il 2018 e punta alla Borsa

Redazione Web
Acqua Group chiude in crescita il 2018 e punta alla Borsa

Davide Arduini, presidente

Oltre 240 i clienti in portafoglio tra cui KIA, Mele Val Venosta, CityLife Shopping District, Berner, ENI, Vodafone, Fastweb, Savills, Banca Mediolanum solo per citarne alcuni e un fatturato di 17 milioni di euro nel 2018. Questi sono i numeri che fotografano oggi Acqua Group, gruppo data-driven specializzato nella consulenza e nella comunicazione integrata omnichannel guidato da Davide Arduini e Andrea Cimenti. “Siamo indubbiamente soddisfatti dell'andamento dell'azienda nell’anno appena trascorso – commentano a Economymag Andrea Cimenti, AD e Davide Arduini, Presidente - Per il 2019 gli obiettivi sono ancora più sfidanti. Oltre alla crescita puntiamo infatti a migliorare l’efficienza e l’efficacia del nostro modello aziendale e per questo abbiamo deciso di strutturarci secondo principi di specializzazione e complementarietà, con la creazione di 7 business unit, inclusa quella dedicata alla creazione di valore del brand e alla ricerca di nuove opportunità commerciali. L’obiettivo è raggiungere un +20% di fatturato, entro fine 2020, al netto di operazioni straordinarie”.

Il fatturato complessivo di Acqua Group è cresciuto del 11%, passando dai 15 milioni del 2017 ai quasi 17 milioni nel 2018. Tra i fattori di successo, il forte approccio e capacità di interpretare i bisogni delle aziende realizzando progetti di comunicazione multicanale, personalizzati e basati su una solida strategia. Acqua Group, che ha sede a Milano e Pordenone, conta sulla professionalità di 70 persone di comprovata esperienza nel mercato operanti all’interno delle varie divisioni operative in cui si declina il Gruppo: advertising, digital & social, media, events & retail activation, loyalty e market research. Il 2018 è stato caratterizzato dall’entrata nel programma Elite, il programma internazionale di Borsa Italiana nato nel 2012, in collaborazione con Confindustria, per supportare le aziende nella realizzazione dei loro progetti di crescita. “Un passaggio importante – sottolineano AD e Presidente – per sostenere la nostra crescita ed efficientamento, anche in un’ottica di approccio ai mercati finanziari e di eventuali acquisizioni di realtà complementari”. La quotazione in borsa non è un tabù per Acqua Group, anzi un obiettivo a portata di mano. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400