Rolex Submariner e Submariner Date: l’evoluzione soft

Rolex presenta le nuove versioni della sua leggenda subacquea: cambiamenti e sostanza

Davide Passoni

Migliorare una leggenda? È folle non provare a farlo, sapendo che è un’impresa difficile ma non impossibile. Una filosofia che guida i marchi più importanti del mondo, come Rolex, che in questo 2020 strano anche per il mondo dell’orologeria ha messo mano a quella che è la sua leggenda: il Submariner.
 
Avrebbe dovuto essere presentato a Baselworld lo scorso aprile, se il Covid-19 non avesse sparigliato le carte, ma il nuovo Submariner è riuscito ad arrivare a settembre senza spoiler né anteprime grazie al consueto, ottimo lavoro di “intelligence” operato da Rolex. Un’attesa che ha accresciuto desiderio e curiosità per un orologio che a prima vista sembra uguale a se stesso, ma che in realtà è nuovo. 

Le due versioni del Submariner 

Due sono le versioni 2020 del subacqueo con la S maiuscola, il Submariner e il Submariner Date. Entrambi hanno una cassa dal design rinnovato e ingrandita in diametro di 1 mm rispetto alla precedente (arriva a 41 mm); le forme dell’orologio sono valorizzate dai riflessi di luce sui fianchi della carrure, mentre un’altra miglioria apportata da Rolex per armonizzare dimensioni e proporzioni del segnatempo ha riguardato la lavorazione del bracciale.
 
Il Rolex Submariner è mosso da nuovo calibro 3230, presentato quest’anno, mentre nel Submariner Date batte il calibro 3235, introdotto per la prima volta nella gamma Submariner. 

Estetica inconfondibile 

Da un punto di vista estetico, a fianco della classica cromia nera per il quadrante e la lunetta girevole con disco Cerachrom del nuovo Submariner in acciaio Oystersteel, c’è la declinazione in versione Rolesor giallo (acciaio Oystersteel e oro giallo 18 ct) del Submariner Date con quadrante blu reale e lunetta girevole con disco Cerachrom blu.
 
Due declinazioni del Submariner Date, la prima in acciaio Oystersteel, la seconda in oro bianco 18 ct., presentano due inediti abbinamenti cromatici tra quadrante e lunetta girevole con disco Cerachrom. Il primo associa quadrante nero e lunetta verde, il secondo quadrante nero e lunetta blu.
 
Al di là della descrizione generale di un orologio che non ha bisogno di presentazioni, ciò che merita un particolare approfondimento in questo nuovo Rolex Submariner sono i movimenti e il lavoro fatto sulla leggibilità. 

Calibri firmati Rolex

Il Submariner e il Submariner Date di nuova generazione sono dotati rispettivamente del calibro 3230 e del calibro 3235. Entrambi i movimenti, sviluppati e prodotti da Rolex, possono vantare numerosi depositi di brevetto a livello della precisione, dell’autonomia, della resistenza agli urti e ai campi magnetici, del comfort di utilizzo e dell’affidabilità.
 
Il calibro 3230 e il calibro 3235 comprendono lo scappamento Chronergy brevettato da Rolex che garantisce insieme alto rendimento energetico ed estrema sicurezza di funzionamento, grazie al fatto di essere realizzato in una lega di nichel‑fosforo che lo rende insensibile ai campi magnetici.
 
Questi movimenti comprendono anche una versione ottimizzata della spirale Parachrom blu, prodotta dal Marchio in una lega paramagnetica esclusiva che la rende fino a dieci volte più precisa di una spirale tradizionale in caso di urto. Entrambi i calibri, infine sono animati da un modulo di carica automatica con rotore Perpetual. Grazie all’architettura del bariletto e al rendimento superiore del loro scappamento, vantano una riserva di carica di circa 70 ore. 

La chiarezza prima di tutto 

Nelle profondità marine, la lettura sbagliata dell’ora e dei tempi durante un’immersione può significare il discrimine tra la vita e la morte: leggere l’ora senza possibilità di errore è un fattore di sopravvivenza. Con questo obiettivo è pensata la pulizia dei quadranti del Rolex Submariner e del Submariner Date, che dispongono anche della visualizzazione Chromalight: le lancette e gli indici sono infatti rivestiti o riempiti con una sostanza luminescente a emissione di lunga durata che produce una luce blu quando l’orologio si trova in un ambiente buio. Sulla lunetta, lo zero della scala graduata, rappresentato da un triangolo, è anch’esso visibile al buio grazie a un castone che contiene la stessa sostanza luminescente.
 
Bello, utile, pulito e intramontabile. Non a caso si chiama Rolex Submariner. A partire da 7.750 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400