Watches & Wonders si presenta ai cinesi. A casa loro

Ha preso il via a Watches & Wonders Shanghai. Dopo Ginevra e Miami, l’alta orologeria arriva in Cina tra il fisico e il digitale

Davide Passoni
Watches & Wonders si presenta ai cinesi. A casa loro

Watches & Wonders Shanghai si tiene al West Bund Art Center, un luogo considerato l'indirizzo più alla moda della città per l'arte e il tempo libero

Dopo le tappe di Ginevra e di Miami, Watches & Wonders arriva in Cina, a Shanghai. Il format dell’evento si è evoluto in modo significativo, in risposta al Covid-19, diventando un'esperienza con componenti sia fisiche sia digitali. Inizialmente, Watches & Wonders avrebbe dovuto continuare con Salon International de la Haute Horlogerie di Ginevra alla vigilia del suo 30esimo anniversario; con l'inizio della pandemia, Watches & Wonders ha introdotto un nuovo formato di fiera virtuale, che si è dimostrata adatta alla nuova situazione globale. Ora, Watches & Wonders sta facendo la sua prima incursione in Cina, combinando i vantaggi di una fiera tradizionale con il potenziale della sua controparte online, in un Paese che oggi pare aver ripreso le attività in sicurezza e che rimane un mercato fondamentale per l’orologeria svizzera.
 
Watches & Wonders Shanghai si tiene al West Bund Art Center, un luogo considerato l'indirizzo più alla moda della città per l'arte e il tempo libero. In programma dal 9 al 13 settembre, le prime due giornate sono riservate a media e professionisti, le successive tre al pubblico, su invito, che può fruire di un programma di opportunità culturali ed educative appositamente studiato per l’occasione. 

I marchi e la partnership di Watches & Wonders

I marchi in esposizione sono nove Maison del gruppo Richemont - A. Lange & Söhne, Baume & Mercier, Cartier, IWC Schaffhausen, Jaeger-LeCoultre, Panerai, Piaget, Roger Dubuis e Vacheron Constantin - oltre a Parmigiani Fleurier e Purnell. Contemporaneamente a questo evento fisico, Watches & Wonders è anche in formato digitale, nel terzo anniversario del Tmall Luxury Pavilion partner della Fondation de la Haute Horlogerie (FHH) nell'evento.
 
Tmall, la piattaforma di e-commerce di Alibaba Group per i marchi stranieri, è stata lanciata nel 2008 e attualmente serve oltre 700 milioni di consumatori cinesi. Secondo Analysys, è la più grande piattaforma di commercio online di terze parti in termini di volume lordo di merce. Richemont e Alibaba lo sono state partner fin dal 2018, quando hanno creato una joint venture per accompagnare lo sviluppo digitale di Richemont in Cina. La versione online di Watches & Wonders sarà ospitata nel Tmall Luxury Pavilion, con i suoi oltre 200 marchi di lusso, e sarà presente in numerosi negozi monomarca tra cui Net-A-Porter, di proprietà di Richemont. Il periodo di prevendita terminerà l'11 settembre e le vendite avverranno il 12 e il 13 settembre. 

Le dichiarazioni

«Questa vetrina digitale consente ai consumatori cinesi e agli appassionati di orologi di accedere a un'esperienza coinvolgente, con contenuti esclusivi curati e anteprime degli ultimi modelli dei principali marchi di orologi di lusso», osservano dalla FHH. Il terzo anniversario del Luxury Pavilion di Tmall sarà celebrato per tutto settembre con una serie di eventi online e offline che includono l'esperienza completa di Watches & Wonders, le attivazioni della Tmall Fashion Week e una celebrazione del canale Luxury Pavilion con i marchi e tavole rotonde dedicate.
 
«Dopo il nostro primo lancio digitale di successo nell'aprile 2020, siamo onorati di collaborare nuovamente con Tmall Luxury Pavilion per il nostro primo evento combinato virtuale e fisico. È un'opportunità unica per le Maison partecipanti di presentare le loro creazioni e connettersi direttamente alla clientela cinese, offrendo loro una meravigliosa esperienza grazie alle capacità di coinvolgimento della piattaforma Tmall Luxury Pavilion», ha dichiarato Emmanuel Perrin, Presidente della Fondation de la Haute Horlogerie.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400