Con i Geneva Watch Days, gli orologi tornano vivi

Il saloncino degli indipendenti ha provato a riportare i segnatempo nelle mani di stampa e dealer

Davide Passoni
Con i Geneva Watch Days, gli orologi tornano vivi

Patrick Pruniaux, CEO di Ulysse-Nardin, Georges Kern, CEO di Breitling, Mauro Poggia, membro del consiglio dello Stato di Ginevra, Jean-Christope Babin, CEO di Bulgari

Dal 26 al 29 agosto si sono tenuti a Ginevra i Geneva Watch Days, l’evento che ha riunito 17 marchi rappresentativi della comunità dell'orologeria. Lanciata inizialmente da Jean-Christophe Babin, CEO del Gruppo Bvlgari, l'idea di questo nuovo tipo di evento si è presentato alla stampa e ai clienti europei, che hanno così partecipato all'unico evento di orologeria multimarca del 2020, oltre alla LVMH Dubai Watch Week dello scorso gennaio.

Sfida vinta

Durante l’evento, i marchi fondatori (tra i quali Bulgari, Breitling, Bulgari, Gerald Genta, Girard-Perregaux, MB&F, Ulysse Nardin, De Bethune e Urwerk, hanno presentato per quattro giorni le proprie novità all'insegna di un'atmosfera piacevole, che ha garantito al contempo il rigoroso rispetto delle misure sanitarie definite dallo Stato e dalla Città di Ginevra. Come ricordano gli organizzatori e come era nei loro auspici, i Geneva Watch Days hanno rappresentato “un'impresa particolarmente rischiosa e audace”, che ha proposto un formato di evento innovativo.
 
«Nonostante la cancellazione delle due principali fiere dell'orologeria, l’evento consentirà principalmente ai rivenditori e ai media europei ma non solo, di scoprire, e ordinare le novità dei marchi che lo hanno organizzato», aveva dichiarato nei mesi scorsi ai media Jean-Christophe Babin, CEO di Bulgari.

Novità per Bulgari

Tra i marchi presenti, proprio Bulgari ha avuto incontri di persona con parecchi media, ha condotto 45 interviste, mentre le sessioni di Zoom digitale programmate per clienti e media che non potevano viaggiare hanno permesso di coprire l'intera rete internazionale.
 
Il marchio ha così potuto presentare in modo adeguato i suoi tre nuovi modelli: la nuova versione di Bvlgari Aluminium, il sesto record mondiale dell’Octo Finissimo è proseguita con il lancio dell'Automatic Tourbillon Chronograph in versione scheletrata e, infine, l’Arena Bi-Retro di Gerald Genta, l'omonimo marchio di proprietà di Bulgari fin dal 2000.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400