Glashütte Original Sixties: ghiaccio bollente

La collezione storica di Glashütte Original si arricchisce di un quadrante azzurro ghiaccio di fattura artigianale

Davide Passoni

«L'eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare» è una celebre frase del maestro Giorgio Armani. Una frase che si adatta alla perfezione all’edizione annuale 2020 che Glashütte Original dedica alla sua collezione Sixties, edizione caratterizzata dal quadrante di un elegante azzurro ghiaccio, sia nella versione solo tempo sia nel cronografo. 

Eredità storica

La collezione Sixties di Glashütte Original è caratterizzata dal design Anni '60 con vetro zaffiro bombato, lancette ricurve e caratteristici numeri arabi. Proprio negli Anni ’60, le manifatture della valle di Glashütte, allora nella Germania Est, pur standardizzando la produzione e abbassandone il livello qualitativo (come da dogma comunista che voleva l’orologio accessibile ai più) hanno gettato le basi per quella che sarebbe stata la loro rinascita dopo la caduta del muro di Berlino. Ecco perché quel periodo storico è importante per l’orologeria sassone di oggi.
 
Dopo i quadranti in color argento, nero, blu scuro, verde e arancione, le caratteristiche di design di quell’epoca sono ora messe in risalto nella collezione di Glashütte Original dallo sfondo azzurro ghiaccio. 

Gli artigiani di Glashütte

La tonalità unica dei quadranti si deve al lavoro degli esperti della manifattura interna di Glashütte Original di Pforzheim, in Germania. Qui i quadranti grezzi vengono lavorati con una delicata finitura soleil prima di essere pressati nella loro forma bombata e dotati di rivestimento galvanico in nichel. Per ottenere questo effetto dégradé vengono poi spruzzati con vernice blu scuro che crea un bordo scuro. L'intera superficie del quadrante è poi ricoperta con una mano di vernice azzurro ghiaccio.
 
Si tratta di una lavorazione ancora manuale, complessa, che dà vita al colore sfumato sempre diverso che rende unico ogni quadrante. Infine i quadranti sono riscaldati in forno per fissare i colori. Indici incisi, numeri stampati e tocchi di Super-LumiNova su tutti gli indici delle ore completano il lavoro sul quadrante.

Movimento e cinturino

Il nuovo Sixties è alimentato dal movimento automatico calibro 39-52, sviluppato internamente da Glashütte Original, mentre il nuovo Sixties Chronograph è dotato del calibro di manifattura 39-34. Entrambi i modelli hanno una riserva di carica di 40 ore.
 
Il modello a tre lancette è dotato di cassa da 39 mm in acciaio lucido, mentre il cronografo ha una cassa in acciaio da 42 mm. Il Sixties Chronograph presenta un arresto secondi centrale e due quadranti ausiliari per i piccoli secondi e il contatore dei 30 minuti. Il fondello in vetro zaffiro, bombato di entrambi i modelli, consente di ammirare il movimento rifinito degli orologi con platina a tre quarti, regolazione di precisione a collo di cigno, finitura a nastro di Glashütte e rotore scheletrato con massa oscillante da 21 carati.
 
L'aspetto elegante e vintage dei nuovi Sixties e Sixties Chronograph è completato da cinturini in nabuk grigio-marrone con cuciture a leggero contrasto e fibbia ad ardiglione. Entrambi i modelli di questa edizione annuale sono disponibili per un periodo limitato solo nelle boutique Glashütte Original e alcuni rivenditori autorizzati di tutto il mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400