W.O.I. - Watches Of Italy: la filiera italiana dell'orologio in mostra

A settembre l'evento del collettivo W.O.I., che raccoglie oltre 40 imprese della filiera orologiera, tra cui interessanti microbrand

Davide Passoni
W.O.I. - Watches Of Italy: la filiera italiana dell'orologio in mostra

W.O.I. - Watches Of Italy si terrà sabato 26 e domenica 27 settembre al Museo delle Macchine Agricole "Orsi" di Tortona

In passato l’Italia è stata terra di grandissima cultura orologiera, capace di influenzare i gusti in Europa in fatto di modelli e tendenze. Una cultura e una passione che hanno fatto da substrato per la nascita di numerose imprese che, oggi, lavorano nell’ambito dell’intera filiera dell’orologio, dalla fornitura al prodotto finito. Una parte di esse si è riunita nel collettivo W.O.I. - Watches Of Italy, che conta oltre 40 adesioni tra cui marchi già consolidati, microbrand e startup, artigiani, designer e progettisti.
 
W.O.I. - Watches Of Italy si è costituito a ottobre 2019 e sabato 26 e domenica 27 settembre presenterà a Tortona (AL) la prima mostra nazionale dedicata alla produzione orologiera italiana. Il Comune sarà ente patrocinante dell’evento, che sarà ospitato negli spazi del Museo delle Macchine Agricole "Orsi" con ingresso gratuito, dalle 10 alle 19. La mostra avrebbe dovuto tenersi alla fine di aprile, ma l’emergenza Covid-19 ne ha imposto lo slittamento.

Gli obiettivi del collettivo W.O.I. - Watches Of Italy

Il Gruppo - una libera aggregazione di operatori italiani del settore orologiero e dell'accessoristica legata al mondo degli orologi (scatole e packaging, cinturini, bracciali, ricambi, forniture, materiali, lavorazioni e finiture, progettazione, design, prototipazione, etc.) - nasce dall’idea di creare un contenitore di imprenditori italiani dedicati all'universo degli orologi a 360 gradi, che operino in sinergia tra loro.
 
Lo scopo del Gruppo è quello di creare un network e di organizzare, a cadenza fissa, appuntamenti di condivisione e promozione come mostre, raduni, presentazioni e lanci di nuovi modelli, mercatini ed esposizioni.
 
In questo modo le startup e i microbrand potranno proporsi direttamente agli appassionati, ai collezionisti, ai media di settore e al grande pubblico. L'obiettivo, a tendere, sarà quello di creare una rete sempre più ampia a livello nazionale e di riuscire, sotto un'unica bandiera, a fare in modo che il gruppo sia presente e attivo anche ai grandi appuntamenti internazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400