Un nuovo studio per Grand Seiko

Aprirà a giugno lo Studio Shizukuishi, progettato per Grand Seiko dall'architetto giapponese Kengo Kuma

Davide Passoni
Un nuovo studio per Grand Seiko

Legno e ampie vetrate caratterizzano il nuovo Studio Shizukuishi di Grand Seiko

Agli appassionati italiani di sci, i nomi di Morioka e Shizukuishi evocano subito i Mondiali del 1993, in cui la squadra azzurra deluse senza portare a casa alcuna medaglia e il grande Alberto Tomba fu fiaccato da una pesante influenza. Agli appassionati di orologi invece, portano alla mente Grand Seiko.
 
Il prossimo giugno, Covid-19 permettendo, aprirà infatti a Shizukuishi uno studio completamente nuovo interamente dedicato a Grand Seiko, che sorgerà accanto alle strutture già esistenti di Morioka Seiko Instruments. Il laboratorio ospiterà gli orologiai che assemblano e regolano gli orologi meccanici Grand Seiko. L’obiettivo è quello di ampliare, in futuro, la capacità produttiva del brand e di svilupparne le collezioni. 

Il nuovo studio di Grand Seiko 

Il nuovo studio si sviluppa su una superficie di 1.975 metri quadrati ed è un edificio indipendente completamente nuovo, circondato da alberi attraverso i quali si intravedono le pendici del vicino Monte Iwate. Nella realizzazione dell’edificio si è tenuta in considerazione la grande importanza che il paesaggio circostante riveste come fonte d'ispirazione per Grand Seiko.
 
Con la sua costruzione a due piani in legno e il tetto rivolto verso il Monte Iwate, lo studio consente ai visitatori di sperimentare anche dal suo interno la bellezza della natura che lo circonda, in armonia con la filosofia di Grand Seiko, che si esprime nel payoff "The Nature of Time".
 
La nuova location ospiterà anche uno spazio espositivo in cui i visitatori potranno scoprire le idee, le collezioni e le personalità che negli ultimi sessant’anni hanno contribuito alla creazione del brand. Il Grand Seiko Studio Shizukuishi, nelle intenzioni dell’azienda, offre l'ambiente perfetto per gli artigiani che creeranno al suo interno nuove collezioni di orologi del marchio.

La filosofia costruttiva 

Lo studio è stato progettato dal maestro architetto giapponese Kengo Kuma, noto per aver ideato edifici che rispettano la natura. Nel 2009, Kuma riassunse così la sua filosofia architettonica: «Il luogo è il risultato della natura e del tempo; penso che la mia architettura sia una sorta di cornice della natura. Con essa, possiamo sperimentare la natura più profondamente e più intimamente. La trasparenza è una caratteristica dell'architettura giapponese. Cerco di utilizzare materiali leggeri e naturali per ottenere un nuovo tipo di trasparenza». Il progetto della nuova manifattura di Grand Seiko è un esempio di questa filosofia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400