Gestioni&tesoreria

Allacciate le cinture, il 2019 sarà turbolento e complicato

Dopo un 2018 che dovrebbe chiudersi con guadagni da record sulle borse, il prossimo anno vedrà un dollaro più forte e la possibilità di un calo dei rendimenti anche del 25-30%. E sullo sfondo la fine del QE

Ugo Bertone
E adesso? Fare soldi in Borsa in tempi recenti non è stato particolarmente difficile, ammettono i gestori, almeno per chi ha interpretato correttamente i segnali in arrivo dall’economia:  costo del denaro basso,  a quota zero o giù di lì, inflazione sotto controllo, crescita in ripresa in Usa e, a sorpresa, pure nell’Eurozona protetta da Mario Draghi. A prima vista, le condizioni possono apparire addirittura migliori, in vista del prossimo autunno. L’asticella del pil americano  a metà anno si è alzata...

Economy Mag

Continua a leggere i tuoi articoli con

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag