Industry 4.0, ok il piano Calenda adesso si punti all’inclusione

Antonio Uricchio
Industry 4.0, ok il piano Calenda adesso si punti all’inclusione

La sfida del futuro non è soltanto riuscire a utilizzare la conoscenza attraverso le nuove tecnologie, ma saper alimentare l’innovazione “dal basso” attraverso gli strumenti della regolazione e dell’incentivazione dell’inclusione

L’espressione “Industry 4.0”, coniata nel 2012 da un gruppo di accademici e manager tedeschi, viene oggi adoperata correntemente per designare le misure dei governi europei di sostegno dei processi di trasformazione dell’economia nella transizione verso la quarta rivoluzione industriale. Le misure Industria 4.0, che sono state adottate da molti Paesi in Europa (Francia e Germania in primo luogo), si basano su quattro direttrici principali: investimenti innovativi; infrastrutture abilitanti; competenze e ricerca; awareness e governance. Anche l’Italia, nella piena consapevolezza del...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400