Lavoratori espatriati, c’è una soluzione “all inclusive”

Riccardo Venturi
Lavoratori espatriati, c’è una soluzione  “all inclusive”

Andrea Benigni, amministratore delegato Eca Italia

Gestire gli aspetti fiscali, previdenziali e contrattualistici degli “espat”, i dipendenti distaccati oltreconfine, non è cosa da tutti. Ce lo spiega ECA Italia

Il personale espatriato chiavi in mano: contratto, fisco, previdenza. È il servizio di ECA Italia, unica società italiana verticale sui temi della mobilità internazionale del management ed agente italiano di ECA International, società leader a livello mondiale nella consulenza per la gestione degli espatriati. Il dipendente espatriato, che sia un top manager o un tecnico, è l’avamposto dell’azienda all’estero, un elemento fondamentale per il successo sui mercati internazionali. Le complicazioni di carattere fiscale e previdenziale, però, non vanno sottovalutate, specie...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400