Con il Jobs Act, un fondo di solidarietà per garantire il lavoro

Redazione Web
Con il Jobs Act, un fondo di solidarietà per garantire il lavoro

Gaetano Stella Presidente Confprofessioni

Confprofessioni e le organizzazioni sindacali hanno sottoscritto l’accordo per gestire direttamente le prestazioni di sostegno al reddito e gestire le crisi. Stella: «E’ un primo passo»

Tramontata l’era della Cassa integrazione in deroga, una nuova rete di protezione sociale si estende sugli studi professionali. Il primo step è stato sancito lo scorso 3 ottobre a Roma, quando il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, ha raggiunto l’accordo con i rappresentanti sindacali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs per istituire il fondo di solidarietà destinato a garantire l’occupazione negli studi nei casi di riduzione o sospensione dell’attività lavorativa. «Si tratta di un primo passaggio essenziale per salvaguardare...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400