Depositi e Prestiti, la vecchia “banca dei comuni” ora promuove il paese

Francesco Condoluci
Depositi e Prestiti, la vecchia “banca dei comuni” ora promuove il paese

Dopo le riforme, la Cassa che raccoglie il risparmio postale è diventata una sorta di investment bank pubblica che sotto la gestione Costamagna-Gallia ha varato un Piano Industriale per sostenere anche famiglie e imprese 

Il segretario del Partito Democratico Matteo Renzi avrebbe voluto (vorrebbe?) farne un mezzo per abbattere di circa 30 miliardi di euro il debito pubblico, cedendole degli asset statali. Gli economisti più puri continuano a guardarla con sospetto, come a una riedizione neanche tanto convincente del vecchio Iri, l’Istituto per la Ricostruzione Industriale mandato in pensione 15 anni fa dopo essere stato per decenni alla mercé degli interessi della politica, più che al servizio dell’industria. E non manca chi avanza dubbi...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400