Diasorin sigla accordo con Agenzia delle Entrate per patent Box

Redazione Cognome
diasorin_fb

La società quotata in Borsa ha annunciato di aver siglato l'accordo con l'Agenzia delle Entrate per l'accesso all'agevolazione fiscale del Patent Box

Il Patent Box è un regime fiscale elettivo introdotto dal Governo Italiano con la legge di stabilità del 2015, che concede un'esenzione del 50% (ridotta al 30% per il 2015 e al 40% per il 2016) dall'imposta sul reddito delle società, sia IRES che IRAP, dei redditi derivante dall’ utilizzo delle c.d. “proprietà intellettuali” (know how, marchi e brevetti). Il regime è caratterizzato da un periodo di permanenza obbligatoria di cinque anni con opzione rinnovabile.

L’accordo siglato oggi si riferisce al quinquennio 2015 – 2019: il beneficio fiscale per DiaSorin nel triennio 2015 – 2017 è stimato in un range tra €16 milioni e €18 milioni.

In accordo con quanto previsto dalla Circolare n.11E del 7 Aprile 2016 dell’Agenzia dell’Entrate, l’importo dei tre anni sarà recuperato con la presentazione delle dichiarazioni nel corso del 2018 e sarà riflesso nel bilancio d’esercizio 2017. La quantificazione del beneficio fiscale per gli esercizi 2018 e 2019 avverrà in sede di redazione dei rispettivi bilanci d’esercizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400

Economy Mag