Il digitale fa volare
il “personal shopper”

Redazione Web
Il digitale fa volare il “personal shopper”

Ecco una notiziona, nella rubrica “i mestieri del futuro di cui forse si poteva fare a meno”. Negli Stati Uniti vanno a ruba in Borsa le azioni di Stitch Fix – una piattaforma online di personal shopping del valore di 2,5 miliardi di dollari. E’ un’azienda celebre per i suoi fattorini che indossano pantaloni fantasia che sta andando benissimo. Fondata nel 2011, Stitch Fix sceglie e consegna capi d'abbigliamento personalizzati a uomini e donne, in base alle loro preferenze di stile. L'azienda "è andata pubblica" – cioè si è quotata a Wall Street - l'anno scorso, raccogliendo 120 milioni dollari. E nell'ultimo trimestre ha aumentato del 30% il numero di abbonati al proprio servizio rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso e conta oggi 2,7 milioni di clienti attivi. Accanto a questi buoni risultati, l'azienda ha annunciato l'intenzione di aggredire un nuovo segmento di attività: i bambini. Stitch Fix inizierà a vendere abbigliamento per bambini di diversi marchi e spera che la sua tecnologia possa aiutare i nuovi piccoli clienti a esprimersi al meglio. Il mercato dell'abbigliamento per bambini dovrebbe crescere in media di quasi il 10% all'anno, quindi parte dell'aumento del prezzo delle azioni potrebbe essere dovuto al fatto che gli investitori pensano che questo nuovo mercato in crescita possa contribuire a incrementare le vendite e i profitti futuri dell'azienda oltre i livelli attualmente previsti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400