L’Innovazione d’impresa passa per la “formazione 4.0”

Layla Pavone*
L’Innovazione d’impresa passa per la “formazione 4.0”

Le aziende italiane devono imparare a competere nell’arena globale del business puntando sulla disponibilità a “contaminarsi” e a imparare a conoscere in profondità la “digital economy”

* Layla Pavone, Amministratore Delegato Industry Innovation Digital Magics SpA Negli ultimi tempi il concetto di fare impresa viene spesso associato alla parola startup. Come sottolinea anche una recente pubblicazione dell’Unione Europea, l’imprenditorialità deve diventare un mezzo più diffuso per creare posti di lavoro così come per lottare contro l’esclusione sociale. L’Italia sotto questo punto di vista è in grande fermento: sono formalmente registrate, all’apposito registro delle Camere di Commercio italiane, oltre 7500 giovani imprese innovative ad alto contenuto tecnologico....

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400