Russia, made in italy in ripresa la creatività batte le sanzioni

Fernando Mezzetti
Russia, made in italy in ripresa la creatività batte le sanzioni

Luisa Barone e Vittorio Torrembini, ai vertici del Gruppo imprenditori italiani a Mosca: «Le opportunità ci sono. Bisogna saperle cogliere. Abbiamo 100 imprese italiane che producono qui, con 75 mila addetti»

La Russia, pur sotto sanzioni euro-atlantiche per l’Ucraina, si rivela efficace stimolo per la creatività italiana: in questo caso applicata non alla produzione ma soprattutto al marketing in un ambiente appesantito da difficoltà estranee all’economia. Dopo due anni disastrosi per le nostre esportazioni verso la Russia, il 2017 si chiude con un bilancio incoraggiante per noi: ci si avvicina infatti al recupero totale delle posizioni precedenti le misure punitive adottate dall’Unione Europea nella primavera 2014 contro Mosca. La prova più...

economy mag

CONTINUA A LEGGERE I TUOI ARTICOLI CON

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Economy

Caratteri rimanenti: 400